Diagnostica per immagini:

radiografie digitali ed ecografie

 

L’ambulatorio veterinario Caputo Decarli, possiede un apparecchio radiologico digitale capace di effettuare radiografie di alta qualità.

 

La radiologia tradizionale (analogica) e quella digitale hanno in comune la fonte di esposizione (rx) e il risultato finale (immagine): quali sono, allora, i vantaggi di un apparecchiatura radiografica digitale?

 

Con la radiologia digitale si ha:

• un drastico abbattimento dei tempi di “sviluppo,”

• la possibilità (grazie all’impiego di appositi software) di migliorare l’immagine radiografica,

• una sensibile diminuzione della quantità di radiazioni emesse e quindi ricevute dal paziente,

• una riduzione degli errori tecnici,

• la possibilità di osservare le radiografie su schermi di grandi dimensioni e ad alta risoluzione così da poterne osservare ogni particolare.

 

Ecografia

Mezzo diagnostico non invasivo, di supporto, in alcuni, casi alla radiografia, alla medicina interna ed alla chirurgia.

L’ecografia non è dolorosa né fastidiosa, non si serve di radiazioni come i raggi X, e non richiede, solitamente, una lunga preparazione; è uno strumento utile per osservare organi prima visualizzabili solo al tavolo operatorio. L’ecografia si basa su un semplice fenomeno fisico: i cristalli di quarzo attraversati da una corrente elettrica generano delle onde sonore non udibili dall’orecchio umano che vengono chiamate” ultrasuoni”.

 

L’ambulatorio veterinario Caputo Decarli, si avvale della collaborazione della dott.ssa Zurrida Gioia e del dott. Invernizzi Davide per le diagnosi ecografiche.

 

 

Dottoressa ZURRIDA GIOIA

Si laurea nel 2009 presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Milano. Si interessa durante il corso di studi alla medicina degli animali non convenzionali e dopo la laurea frequenta numerosi corsi SIVAE (Società Italiana Veterinari Animali Esotici) e corsi di ecografia. Dal 2010 lavora presso diverse strutture della provincia di Milano come collaboratrice e referente per animali da compagnia ed esotici e dal 2013 come ecografista freelance. E' relatrice nel secondo incontro SIVAE 2017.

 

 

A marzo 2018 consegue il Master di II livello in Diagnostica per Immagini presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Teramo, approfondendo la radiologia, l’ecografia e la tomografia computerizzata di cane, gatto e animali non convenzionali.