Come determinare il sesso di un gattino?

Quattro punti fondamentali per determinare il sesso di un gatto di poche settimane

(a cura del dott. Caputo Luca)

Capire se il gattino di poche settimane sia maschio o femmina può essere un’ impresa non facile!

 

Cosa fare?

1. Aspettare, se possibile,  che i gattini abbiano almeno 4-6 settimane di vita per determinarne il sesso.

      2. Osservare la distanza tra ano ed organi genitali: sarà necessario alzare delicatamente la coda (senza tirarla o strattonarla) così da poter esaminare la parte interessata. Quando la distanza tra i due orifizi è ampia si tratta di un gatto maschio, è femmina se la distanza è piccola.

3.   Anche la forma dell’orifizio genitale, quello più in basso, può aiutare a capire se è un gatto maschio o femmina: quando è tondeggiante come l’ano è, probabilmente, un maschio (visti insieme, l'ano e i suoi genitali appaiono come due punti) mentre se è più simile a una ”fessura verticale”(visti insieme, l'ano e il suo organo sessuale sono simili a una "i" minuscola) si tratta di una femmina.

4. Osservare il colore del mantello: i calico (o “tartaruga”; il pelo  è colorato a chiazze arancioni, crema, cioccolato, nere, striate e bianco) sono solitamente femmine